L’iniziativa è finalizzata a sostenere gli asparagicoltori mezzaghesi, per evitare che, con il consumo ridotto dalle chiusure di ristoranti e sagre, si debba rinunciare a parte del raccolto come l’anno scorso.